La velocità di navigazione dipende da molti fattori, come la distanza dalla centrale da cui parte la tua linea telefonica (ultimo miglio),

la tecnologia di connessione che solitamente è di due tipi  FTTH o FTTC, il livello di congestione della rete Internet, le caratteristiche del modem e dei dispositivi che utilizzi per collegarti.

Per saperne di più sulle caratteristiche del modem clicca qui

Innanzitutto bisogna dire che la fibra ottica è una connessione a banda ultra larga.</p<

Non si ha ancora una definizione precisa, ma con questo termine si indica una connessione superiore alla decina di Mbit/s, generalmente dai 40-50 in su, tipica delle cosiddette Next Generation Network (NGN) sia fisse che mobili (per esempio 4G e sue evoluzioni).

Più precisamente è un sistema di connessione permanente a banda ultra larga simmetrica ciò vuol dire che la velocità di caricamento (upload) e scaricamento (download) dati è equivalente.

La velocità di questa nuova tecnologia di connessione è garantita dai cavi in fibra ottica che essendo costituiti da filamenti di vetro permettono la trasmissione di grandi quantità di dati che sotto forma di impulsi luminosi viaggiano rapidamente.

Per queste caratteristiche la fibra ottica permette:

-elevata velocità di trasmissione simmetrica;

-ampiezza di banda, che consente un’efficace trasporto di dati e la copertura di grandi distanze;

-stabilità e fluidità della connessione.

Le velocità di collegamento partono da 30 Megabit/secondo simmetrici sino ad arrivare a collegamenti multipli a 10 Gigabit/secondo simmetrici. (a seconda anche del contratto che l’utente andrà a sottoscrivere).

Vuoi sapere come misurare la tua velocità di navigazione?

È possibile eseguire il test di velocità in pochi secondi e gratuitamente sia da PC che da smartphone.

Un test molto utilizzato e semplice da usare è stato sviluppato da TIM in collaborazione con Speedtest (Ookla).  Con il nuovo test di navigazione per la linea fissa di TIM è possibile:

-avere informazioni sulla velocità di navigazione Internet

-aprire una segnalazione on line all’Assistenza tecnica se i valori misurati evidenziano delle anomalie.

Basta collegarsi all’area assistenza tecnica dl sito tim.it  cliccare su test di velocità in basso a destra.

speedtest ookla

Nella pagina che si apre selezionare avvia il test.

speedtest ookla

speedtest ookla

 

Inoltre creando un account, potrai accedere alla cronologia dei risultati e gestire le preferenze di Speedtest, ovunque ti trovi.

Prima di eseguire il test è consigliabile:

-collegare il PC allo Smart Modem tramite un cavo di rete (collegamento Ethernet), quindi non in modalità wireless;

-disconnettere tutti i device eventualmente collegati alla rete ad eccezione del dispositivo utilizzato per il test di velocità della navigazione.

-assicurarsi che non siano attivi programmi che occupano la banda Internet disponibile (come ad esempio client P2P, programmi per la gestione della posta elettronica, servizi VoIP, download manager, streaming audio/video).

Come accennato in precedenza è possibile eseguire lo speedtest anche da mobile scaricando l’app da google play o da apple store.

Logo Google PlayApp store itunes

Il test rileverà la velocità della tua connessione Internet sia in fase di Upload che in Download.

Hai intenzione di installare un collegamento in fibra?  Ti consigliamo prima di verificare se la tua abitazione o il tuo ufficio è raggiunto dalla fibra. Scopri qui come fare.

Articoli correlati:

Verifica la copertura della fibra ottica di TIM
Lo Smart Modem pronto alle evoluzioni tecnologiche del futuro
Cosa sono modem o router
Come risparmiare sulle spese di spedizione della fattura di TIM
Come cambiare password wi-fi in pochi semplici passi
Connessione in fibra ottica. Quale scegliere?
Fibra ottica. Cos’è?
Offerta TIM CONNECT. Tutti i dettagli e i costi